CONGO-KINSHASA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Congo-Kinshasa: accordo politico e violazioni diritti umani, cresce pressione di opposizione e comunità internazionale su Kabila (7)

Kinshasa, 14 giu 2017 18:45 - (Agenzia Nova) - Tra le personalità raggiunte dalle sanzioni c’è il portavoce del governo Lambert Mende (“politiche mediatiche repressive”), ma anche il capo del Servizio d’intelligence nazionale Kalev Mutondo; l’attuale e l’ex ministro dell’Interno, rispettivamente Ramazani Shadari ed Evariste Boshab; il governatore della provincia del Kasai centrale Alex Kande Mupompa; l’ex governatore dell’Alto Katanga Jean-Claude Kazembe e altre persone che “ricoprono posizioni di responsabilità nell’amministrazione dello Stato e nella catena di comando delle forze di sicurezza”. I responsabili individuati da Bruxelles avrebbero “contribuito ad atti che costituiscono serie violazioni dei diritti umani nella Repubblica democratica del Congo, pianificandoli, dirigendoli o commettendoli direttamente”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE