ARABIA SAUDITA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Arabia Saudita: attentati confermano volontà Stato islamico di delegittimare famiglia al Saud di fronte ai musulmani (4)

Riad, 05 lug 2016 19:30 - (Agenzia Nova) - Ieri sera, al tramonto, la polizia si è insospettita per un uomo che si stava recando verso la moschea del profeta di Medina che si è fatto esplodere in un terreno vuoto usato come parcheggio. In quell’attentato altri 5 agenti della polizia sono rimasti feriti. Per quanto riguarda l’azione avvenuta ad al Qatif due attentatori suicidi si sono fatti esplodere quasi simultaneamente intorno alle 19:00 (ora locale) nei pressi della moschea Faraj al Omran nel governatorato orientale di al Qatif, zona dove risiede la maggior parte della popolazione musulmano sciita e nel quale sorgono i principali impianti di estrazione petrolifera del paese. L'attentato di Medina è avvenuto quasi in contemporanea con quello di al Qatif e giunge a pochi giorni dalle celebrazioni per la fine del Ramadan. Inoltre entrambe le azioni sono stati condotte poco dopo un tentativo di attacco, sempre da parte di un kamikaze, contro il consolato statunitense di Gedda. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE