NIGERIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Nigeria: Abuja introduce lo yuan cinese come seconda valuta commerciale, l'obiettivo è diversificare le riserve valutarie

Abuja, 18 giu 2018 18:05 - (Agenzia Nova) - La Nigeria ha ufficialmente introdotto di recente lo yuan cinese come seconda valuta commerciale nel paese, al fine di diversificare le riserve valutarie ed emanciparsi dal dollaro nel commercio con l’Asia. La misura ricalca quanto già avviene in paesi come il Ghana, Sudafrica e Zimbabwe e non fa che confermare la crescente influenza del gigante asiatico nel continente africano. Il provvedimento non sorprende e, di fatto, ufficializza una situazione già esistente nel paese più popoloso d’Africa, dove lo yuan è già moneta corrente. Lo scorso maggio la Banca centrale cinese ha siglato con le autorità nigeriane un accordo triennale per lo scambio di valute per un valore di 15 miliardi di yuan, pari a 2,3 miliardi di dollari. Secondo quanto dichiarato in un comunicato dallo stesso istituto centrale di Pechino, l'operazione punta a facilitare il commercio e gli investimenti e a salvaguardare la stabilità dei mercati finanziari di entrambi i paesi. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE