UE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Ue: Commissione rivede al rialzo crescita eurozona e Italia (7)

Bruxelles, 07 feb 2018 16:00 - (Agenzia Nova) - Positive le stime sull'economia della Repubblica Ceca, che continuerà a crescere nel 2018 e nel 2019. La crescita del Prodotto interno lordo (Pil), del 4,5 per cento nel 2017, secondo la Commissione europea è stata trainata soprattutto dai consumi privati e dagli investimenti. Nonostante una moderazione della crescita nel 2018 (3,2 per cento) e nel 2019 (2,9 per cento), le pressioni inflazionistiche proseguiranno come risultato della produzione reale del paese. La Commissione europea prevede nello specifico un'inflazione del 2,4 per cento nel 2017, del 2,4 per cento nel 2018 e del 2 per cento nel 2019. Cresce anche la Polonia, sulla scia della domanda interna. Dopo una crescita del Prodotto interno lordo (Pil) del 4,6 per cento nel 2017, la Commissione prevede un lieve rallentamento, con un aumento del Pil del 4,2 per cento nel 2018 e del 3,6 per cento nel 2016. I consumi privati sono stati il principale fattore di crescita del paese. Gli investimenti, che sono aumentati nella seconda metà del 2017, hanno registrato un'inversione di tendenza rispetto al calo del 2016. Bruxelles prevede un recupero degli investimenti pubblici, dopo il crollo del 2016, mentre la tendenza degli investimenti privati varia a seconda dei diversi fattori, con una crescita particolare nei servizi. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE