SOMALIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Somalia: prosegue la conta dei morti della strage a Mogadiscio, è mistero su mancata rivendicazione (2)

Mogadiscio, 16 ott 2017 17:50 - (Agenzia Nova) - L’attentato non è ancora stato rivendicato, anche se il governo ha accusato i jihadisti di al Shabaab di essere responsabili della carneficina. Tuttavia il gruppo islamista è solito rivendicare subito i suoi attacchi e il fatto che ciò non sia avvenuto getta qualche ombra su quanto accaduto, se si considera che la strage è avvenuta il giorno dopo che il ministro della Difesa, Abdirashid Abdulahi Mohamed, e il capo di Stato maggiore dell'esercito, Mohamed Ahmed Jimale, hanno rassegnato le dimissioni dal loro incarico per motivi non meglio precisati. Nel frattempo proseguono le operazioni di ricerca delle vittime per le quali sono stati mobilitati aiuti internazionali. È notizia di oggi che il governo turco ha inviato un team di soccorso e forniture mediche, mentre 34 feriti sono stati finora trasportati in Turchia per ricevere cure mediche d’emergenza. (segue) (Res)

"Desidero rivolgere a tutta la Redazione di Agenzia Nova e a coloro che hanno creduto in questo progetto editoriale, gli auguri da parte della Difesa e delle Forze Armate italiane"

Lorenzo Guerini
Ministro della Difesa
22 luglio 2021


ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE