TUNISIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Tunisia: elezioni municipali, Ennhada primo partito con laici divisi e scarsa affluenza (4)

Tunisi, 07 mag 2018 18:08 - (Agenzia Nova) - “Sarebbe un onore per Ennahda avere una donna per la prima volta alla guida del Consiglio municipale di Tunisi. Sarebbe una conquista molto simbolica non solo per Ennahda, ma per tutto il paese” ha spiegato ancora la Ben Mohamed, che conosce la Abderrahim dai tempi dell’Assemblea costituente (2011-2014). “E’ una donna militante, una politica, una ex prigioniera politica: una donna molto in gamba e che merita di essere eletta sindaco”, ha aggiunto la parlamentare tunisina. “Eravamo insieme nella Costituente. Posso dire che è una donna molto in gamba, moderna e aperta. Ha presieduto la Commissione per i diritti e le libertà e gli Affari esteri della Costituente. Ha lottato contro la dittatura durante il periodo di Ben Ali. Ha partecipato alla stesura della Costituzione della nuova Tunisia. Ha avuto il coraggio di sfidare tutti gli stereotipi sulle donne. Ennhada ha avuto fiducia in lei”, ha aggiunto la Ben Mohamed. (segue) (Asc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE