ALBANIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Albania: sospetti su fondi per attività di lobbying negli Usa, leader opposizione Basha nel mirino delle accuse

Tirana, 11 mar 2018 12:00 - (Agenzia Nova) - Il Partito democratico albanese (Pd), principale formazione del centro destra all'opposizione guidata da Lulzim Basha, è finito nel mirino delle accuse per la vicenda dei presunti fondi pagati per attività di lobbying negli Stati Uniti. Il gruppo statunitense Muzin Capitol ha dichiarato di aver ricevuto 675 mila dollari per le attività a favore del Pd, di cui 150 mila dollari dalla società Biniatta Trade Lp, ed il resto dal Partito democratico albanese. Basha sostiene invece di aver avuto con la Muzin un contratto per solo 25 mila dollari, e di non essere a conoscenza del tipo di rapporto che "la società di lobbying può avere con terzi". A complicare la situazione un articolo investigativo pubblicato sulla rivista statunitense "Mother Jones", secondo la quale dietro la Biniatta Trade ci sarebbero i russi. La maggioranza di centro sinistra del premier Edi Rama è andata all'attacco parlando di "un grave reato", ma il Pd ha negato qualsiasi legame con i russi. (segue) (Alt)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE