ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Energia: Enel lascia il mercato romeno dopo un decennio di successi e controversie (6)

Bucarest, 11 lug 2014 17:34 - (Agenzia Nova) - Enel si è impegnata anche nel progetto di realizzazione dei due nuovi reattori della centrale nucleare romena di Cernavoda, situata nella parte sudorientale del paese, insieme ad altri giganti del mercato energetico europeo come Rwe, Gdf Suez, Iberdola, Cez e ArcelorMittal. Solo quest'ultima compagnia è rimasta nel progetto insieme a Enel dopo che gli altri potenziali partner sono usciti all'inizio del 2010. Alla fine dell'anno scorso anche il gruppo italiano è uscito dal progetto rimasto in sospeso sino a quando lo stato romeno non troverà nuovi investitori. Il mese scorso però sono emersi sospetti sulla procedura di vendita di un pacchetto di minoranza di azioni della compagnia statale di produzione di energia nucleare, Nuclearelectrica, che si è svolta alla fine dello scorso anno. Un documento del Dipartimento nazionale anticorruzione (Dna), infatti, accusava la filiale in Romania del gruppo energetico italiano Enel di aver offerto delle tangenti a dei funzionari pubblici per ottenere dei favori nella procedura di vendita. (segue) (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE