CROAZIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Croazia: Corte giustizia Ue, Zagabria responsabile della registrazione dei migranti

Zagabria, 30 lug 2017 10:00 - (Agenzia Nova) - La Croazia è responsabile dei migranti entrati nel territorio del paese dalla Serbia che in seguito sono stati trasportati al confine con la Slovenia e l'Austria. Lo ha deliberato questa settimana la Corte di giustizia dell'Unione europea (Cgue), con sede in Lussemburgo, alla fine di un processo che ha riguardato due famiglie afgane e un cittadino siriano che avevano chiesto l'asilo in Croazia. Secondo l'emittente "Radio Slobodna Evropa", versione balcanica della testata Usa "Radio Free Europe", la Croazia potrebbe pertanto essere obbligata a permettere un nuovo ingresso ai migranti che hanno attraversato il territorio croato nel corso della crisi dei profughi del 2015 e del 2016. Secondo la testata, la sentenza di Cgue porterà alla deportazione di alcune centinaia di profughi dall'Austria e dalla Slovenia indietro fino alla Croazia dato che le autorità di Zagabria non hanno provveduto alla loro registrazione. (segue) (Zac)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE