CORONAVIRUS

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Coronavirus: la risposta italiana e quella dei principali paesi europei a confronto (5)

Roma, 06 mag 2020 13:00 - (Agenzia Nova) - In altri paesi europei il contagio è arrivato con tempistiche differenti, portando i governi ad attuare strategie in alcuni casi ispirate a quella italiana. E’ il caso della Spagna, dove il primo caso di coronavirus è stato registrato il 31 gennaio nell'isola di La Gomera (Canarie) mentre i primi contagi nella penisola sono stati scoperti il 24 febbraio. All'inizio della pandemia, tre comunità autonome risultavano più colpite: Catalogna, Madrid, Valencia. Il 9 marzo, in tutta la Spagna si conteggiavano 1.439 infetti; nella stessa giornata, il governo dichiarava lo stato di "contención reforzada" ("contenimento rinforzato") in tutto il paese e la comunità di Madrid chiudeva tutti i centri educativi della regione. Il 14 marzo, l'esecutivo, il primo ministro spagnolo, Pedro Sanchez, proclamava lo stato di allerta per limitare gli spostamenti dei cittadini. In quello stesso giorno, 6.809 persone risultavano contagiate in tutto il paese e la maggioranza dei casi (3.259 infetti) erano concentrati nella regione di Madrid. Durante il lockdown era consentito uscire di casa solo per andare al lavoro o per raggiungere supermercati, farmacie e alimentari. Il 27 marzo veniva inaugurato l'ospedale della fiera di Madrid (Ifema) pensato per accogliere e isolare i pazienti infetti dal Covid-19. Il 26 aprile, l'esecutivo spagnolo ha permesso le uscite ai minori di 14 anni accompagnati da un genitore. Il 4 maggio, il governo ha stabilito tre fasce orarie per garantire le uscite a tutta la popolazione. In questa fase, gli adulti possono uscire di casa tra le 6:00 e le 10:00 e tra le 20:00 e le 23:00. Nello stesso giorno, fisioterapisti, parrucchieri ed estetisti hanno potuto riaprire le loro attività mentre i bar hanno potuto riattivare il servizio di take away. Per la riapertura definitiva, bar e ristoranti dovranno attendere il 25 maggio mentre l'intero settore della ristorazione dovrebbe ripartire definitivamente l'8 giugno. Il calendario delle riaperture è soggetto all'andamento della pandemia nel paese. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE