TUNISIA-ITALIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Tunisia-Italia: sottosegretario Amendola, "sponde del Mediterraneo unite per risolvere i conflitti nella regione" (9)

Tunisi, 21 apr 2016 21:23 - (Agenzia Nova) - La presidenza del Consiglio dei ministri tunisina, da parte sua, afferma che i rappresentanti delle imprese italiane hanno lamentato la lentezza delle pratiche amministrative, delle operazioni doganali e problemi relativi alla sicurezza sociale e il trasferimento dei proventi in valuta estera. Gli imprenditori hanno inoltre proposto al capo di governo e ai ministri tunisini di migliorare la logistica degli attracchi commerciali, in particolare il porto di Rades, fondamentale per rendere maggiormente efficiente l’ambiente di investimento. Il premier Essid si è impegnato a migliorare i servizi di logistica per aumentare gli investimenti, ricordando che il governo sta lavorando per sviluppare i servizi amministrativi grazie alla semplificazione delle procedure e alla promulgazione di leggi che potrebbero aiutare gli investitori. Il primo ministro ha ammesso che esistono carenze nei livelli di gestione dei servizi doganali, sottolineando che il governo sta lavorando per attuare le riforme, tra cui l'adozione di nuovo codice delle dogane. (segue) (Asc)

"Da Agenzia Nova un'opera di informazione chiara e puntuae che l’ha contraddistinta in questi primi vent’anni"

Vincenzo Amendola
Sottosegretario agli Affari Europei
19 luglio 2021


ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE