LIBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Libia: premier al Sarraj prende possesso della sede ufficiale del governo a Tripoli, primo passo per ricostruire istituzioni (5)

Tripoli, 12 lug 2016 15:22 - (Agenzia Nova) - Lo scorso 3 di luglio la compagnia statale dell’energia libica Noc ha acconsentito alla fusione con la sezione rivale della Cirenaica con sede a Bengasi. L’attuale presidente della società con sede a Tripoli, Mustafa Sanallah, rimarrà al suo posto, mentre il capo della compagnia con sede a Bengasi, Naji al Maghrebi entrerà nel Cda del gruppo. “C’è una sola Noc ed è al servizio di tutti i cittadini libici”, ha detto Sanalla, citato in un comunicato della stessa Noc. “Questo accordo invierà un segnale molto forte al popolo libico e alla comunità internazionale sul fatto che il consiglio di presidenza è in grado di creare consenso e riconciliazione”.
Intanto proseguono gli scontri a fuoco nella zona di Sultan tra l’esercito libico fedele al generale Khalifa Haftar e le milizie islamiche delle Brigate di Difesa di Bengasi. Secondo quanto riporta il sito web d’informazione libico “al Wasat”, i caccia dell’aviazione libica di Haftar hanno effettuato anche questa mattina nuove perlustrazioni nella zona e raid aerei in particolare sulle base delle milizie islamiche che sono radunate vicino al cimitero del paese, che dista 40 chilometri ad est di Agedabia. Il portavoce dell’esercito libico, Akram Bouhaliqa, ha spiegato che “la situazione a Sultan e nelle zone di Ajlidia e al Baydhan è uguale a quella di due giorni fa”. Infatti i gruppi terroristici sono concentrati nella zona a sud di Agedabia e starebbero muovendo verso Bengasi. (segue) (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE