MEDIO ORIENTE

 
 

Medio Oriente: Usa chiedono a Israele di aprire indagine su bambino palestinese morto in Cisgiordania

Washington, 29 set 23:35 - (Agenzia Nova) - Gli Stati Uniti hanno chiesto alle autorità israeliane di aprire una indagine sulla morte di Rayan Suleiman, bambino palestinese di sette anni morto nei pressi della città di Tuqu’, a Sud di Betlemme, dopo che alcuni militari si sono recati nella sua abitazione per interrogare i fratelli. Lo ha detto il vice portavoce del dipartimento di Stato Usa, Vedant Patel, durante un briefing con la stampa. “La notizia della morte di un bambino innocente ci ha colpito molto, e crediamo sia necessario avviare immediatamente una indagine approfondita sulle cause che hanno portato al suo decesso”, ha detto. Secondo quanto è stato ricostruito dalla radio dell’esercito israeliano, i militari si sono recati a casa del bambino per interrogare i suoi due fratelli, di otto e dieci anni, che avrebbero lanciato alcune pietre contro i soldati. I familiari di Rayan hanno spiegato che il bambino si sarebbe spaventato a causa dell’operazione e avrebbe avuto un attacco cardiaco. I medici hanno poi confermato il decesso all’arrivo in ospedale. Un ufficiale delle Forze di difesa israeliane, interpellato dal portale di informazione “Axios”, ha dichiarato che il comandante responsabile dell’operazione avrebbe paralto con il padre del bambino “sulla soglia dell’abitazione: è stata una conversazione calma, senza alcuna violenza”. (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE