UCRAINA

 
 

Ucraina: Putin ammette errori in mobilitazione riservisti

Mosca , 29 set 22:56 - (Agenzia Nova) - Il presidente russo Vladimir Putin ha riconosciuto che sono stati commessi degli “errori” nel processo di mobilitazione dei riservisti nella guerra in Ucraina. “Se c’è stato un errore, lo ripeto, deve essere corretto”, ha detto Putin in una videoconferenza con il suo Consiglio di sicurezza. “Coloro che sono stati convocati senza una giusta ragione devono essere rimandati a casa”, ha detto il presidente russo. Le dichiarazioni di Putin, trasmesse sulla televisione di stato questa sera, seguono le proteste registrate nel Paese, compresa la regione della Siberia, da cui proviene una buona parte dei russi arruolati. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE