ITALIA-FINLANDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Italia-Finlandia: ambasciatrice Rantala-Engberg a "Nova", i rapporti bilaterali sono ottimi (4)

Roma, 25 mag 11:27 - (Agenzia Nova) - La Finlandia è un “produttore di sicurezza”, ha spiegato Rantala-Engberg, secondo cui per decenni l’obiettivo delle autorità di Helsinki è stato quello di avere “una difesa nazionale credibile”, lavorando sempre di conseguenza. “Non abbiamo mai abolito il servizio militare, a differenza di molti Paesi in Europa, e abbiamo investito durante gli anni per avere capacità militari moderne”, ha detto l’ambasciatrice. “Siamo un Paese di 5,5 milioni di abitanti ma abbiamo una flotta di 64 caccia F-18 e alla fine dell’anno scorso abbiamo preso la decisione di sostituirli con 64 nuovi caccia F-35. La nostra marina militare è forte, così come il nostro esercito”, ha proseguito. La Finlandia non entra dunque nella Nato “a mani vuote”, anche considerando il fatto che già oggi Helsinki investe il 2 per cento del Pil nelle spese per la difesa. La Finlandia e l’Alleanza atlantica nell’ultimo decennio hanno aumentato in maniera intensa la cooperazione politica e militare, “e oggi abbiamo una piena interoperabilità con la Nato”. “Per questo pensiamo di poter contribuire”, ha affermato l’ambasciatrice. Quando Finlandia e Svezia entreranno a tutti gli effetti nella Nato, ha aggiunto, “si alzerà la soglia per l’uso della forza militare nella regione del Baltico”. Sull’opposizione manifestata dalla Turchia all’ingresso dei due Paesi scandinavi nella Nato, Rantala-Engberg spiega che “adesso dobbiamo capire davvero in dettaglio quali sono i punti su cui lavorare” nei negoziati con Ankara e su cui “la Turchia vuole risposte”. “Siamo pronti per il dialogo” e capire “come trovare una soluzione il prima possibile, ma siamo ottimisti”, ha detto ancora la diplomatica finlandese. “Speriamo che la discussione sia breve, così da poter avanzare il prima possibile sul processo di adesione”, ha rilevato. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE