ALGERIA-ITALIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Algeria-Italia: Di Stefano a “Nova”, definito avvio tavolo tecnico demarcazione confini marittimi (3)

Algeri, 02 mar 2020 19:51 - (Agenzia Nova) - Un altro dossier di particolare importanza per entrambi i paesi al centro del colloquio tra la delegazione guidata dal sottosegretario Di Stefano e il il ministro Boukadoum è stata la crisi in Libia. “L’Algeria sta giocando una partita molto importante in Libia. Si stanno muovendo molto e sottotraccia, cercando di risolvere invece di fare annunci”, ha sottolineato Di Stefano. L'Algeria ha, secondo il sottosegretario, "un interesse chiaro", ovvero raggiungere una pacificazione dell'area con l'obiettivo di riportare la stabilità nella regione. A tal proposito, Di Stefano ha ricordato che al pari dell’Italia, Algeri "non ha seconde agende", consentendo una visione comune con Roma e il reciproco sostegno. In merito ai colloqui avvenuti in questi giorni, Di Stefano ha sottolineato come vi sia piena concordanza tra “le parole di amicizia tra Italia e Algeria" e quanto sta avvenendo durante la missione. Il sottosegretario ha osservato che negli incontri con gli esponenti dei vari dicasteri sono stati affrontati “tutti i temi di cooperazione tra Italia e Algeria”. Di Stefano ha inoltre precisato che nei prossimi mesi si terranno vari appuntamenti tra Algeria e Italia: incontri di alto livello, business forum e altre attività. Gli incontri saranno concentrati entro l’estate. “Accorciamo i tempi ancora una volta nell’idea di rilanciare i rapporti in modo sempre più efficace. Crediamo che questo nuovo corso algerino vada sostenuto. Perché è un percorso di apertura del paese e, quindi, un’opportunità per l’Italia”, ha concluso. (Sic)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE