BOSNIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Bosnia: accuse e polemiche sulle presunte ingerenze straniere nella campagna elettorale (5)

Sarajevo, 02 ott 2018 14:43 - (Agenzia Nova) - Vucic ha replicato alle accuse nei propri confronti arrivate da Sarajevo affermando di "avere parecchie cose da dire a Ivanic". Vucic ha detto che "tutti lo sanno, ma fanno i finti tonti e io farò vedere a Ivanic chi, nome e cognome alla mano, ha fatto cosa durante la campagna". Vucic ha affermato di "volerlo fare dopo le elezioni, visto che non voglio esercitare ingerenze sui rapporti interni alla Bosnia, dato che vedo che la Serbia è per alcuni il problema principale". Oggi, il premier della Repubblica Srpska, Zeljka Cvijanovic, ha affermato che esistono "numerose prove" del coinvolgimento della comunità internazionale nel processo elettorale. Secondo quanto riferisce oggi il sito web del quotidiano "Nezavisne novine", Cvijanovic ha affermato che "gli stranieri non sopportano i referendum nei Balcani occidentali, tranne quando ne conoscono l'esito in anticipo". Il primo ministro di Banja Luka ha affermato inoltre che "gli stranieri difendono degli atteggiamenti che nei propri paesi non permetterebbero mai, il che è segno di ipocrisia o di malafede". (segue) (Bos)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE