GERMANIA

 
 

Germania: nessun accordo nel governo su abbandono sovrattassa gas

Berlino, 28 set 18:50 - (Agenzia Nova) - Il governo federale non ha ancora raggiunto alcun accordo sull'abbandono della sovrattassa sul consumo del gas, che intendeva introdurre per tutti gli utenti dal primo ottobre prossimo. Si è conclusa senza alcun risultato la riunione tenuta dal cancelliere Olaf Scholz con i ministri dell'Economia e Protezione del clima e delle Finanze, Robert Habeck e Christian Linder, per trovare una “soluzione generale” alternativa. La maggiorazione nelle bollette del gas è una proposta di Habeck, esponente dei Verdi, al fine di sostenere le aziende che importano questa fonte di energia. Tali imprese sono, infatti, gravemente colpite dalla decisione della Russia di fermare le forniture. L'onere di 2,49 euro per chilowattora sarebbe a carico sia delle aziende sia delle famiglie. In particolare, un nucleo abitativo di quattro persone vedrebbe la bolletta del gas aumentare di fino a 500 euro al mese. La proposta di Habeck è stata presto sommersa dalle critiche, provenienti sia dall'opposizione sia dalla maggioranza, in particolare da Lindner. Lo stesso ministro dell'Economia e della Protezione del clima ha espresso dubbi sulla costituzionalità del provvedimento. Ora, il governo federale vorrebbe limitare il numero degli importatori di gas che riceverebbero i proventi della sovrattassa, stimati in 34 miliardi di euro da redistribuire. Dal sussidio sarebbero escluse le aziende che continuano a realizzare profitti. Tuttavia, come riferisce il settimanale “Der Spiegel”, Scholz, Habeck e Lindner non hanno raggiunto alcuna intesa, né su tale questione né sulla soluzione alternativa alla sovrattassa sul gas. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE