CROAZIA

 
 

Croazia: Uskok, in corso perquisizioni e arresti legati al rilascio di falsi certificati Covid

Zagabria, 28 set 17:21 - (Agenzia Nova) - Sono in corso in Croazia perquisizioni e arresti legati al rilascio di falsi certificati Covid. L'azione congiunta tra la polizia della capitale Zagabria e l'Ufficio per la soppressione della corruzione e della criminalità organizzata (Uskok) avrebbe portato già all'arresto di una dozzina di persone. Lo riferisce lo stesso organo di controllo, ripreso dalla radiotelevisione "Rth". All'inizio di ottobre dello scorso anno, i certificati Covid avevano iniziato ad essere applicati nel sistema sanitario e socio-assistenziale del Paese e da metà novembre erano diventati obbligatori per l'ingresso nelle istituzioni pubbliche e statali per essere poi introdotti anche nelle scuole, ma solo per i dipendenti, non per gli studenti. Alla fine dello scorso anno, la Corte Costituzionale aveva ritenuto legittime queste misure pandemiche, non accogliendo le proposte di revisione costituzionale da parte del Comitato di crisi. (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE