BOSNIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Bosnia: annunciato incontro tra leader musulmano Kavazovic e i rappresentanti delle comunità "indipendenti" (5)

Sarajevo, 21 feb 2016 10:00 - (Agenzia Nova) - Nel 1997, un altro gruppo di bosniaci e arabi ha fatto esplodere un autobomba nel centro di Mostar, ferendo 29 persone, tra cui tre poliziotti. Due dei perpetratori di tale crimine sono stati ricondotti direttamente ad Al Qaeda e uno di loro, Ahmed Zuhair, è stato in seguito arrestato in Yemen e internato nella base di Guantanamo. Alla vigilia di Natale del 2002, un uomo, identificato in seguito come Muamer Topalovic, si è introdotto nella casa della famiglia cattolica degli Andjelic a Konjic, in Bosnia centrale, uccidendo tre persone e ferendone un'altra in modo grave. Durante il processo, Topalovic ha ammesso che il motivo dell'aggressione è stato religioso ed è stato in seguito condannato a 35 anni di carcere. Nel 2007, la polizia bosniaca ha arrestato Mirsad Bektasevic, condannato in seguito per avere pianificato un attacco contro una meta non identificata sul territorio dell'Ue. (segue) (Bos)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE