SPECIALE ENERGIA

 
 

Speciale energia: Venier (Snam), rigassificatore Piombino è soluzione per industria, unica opzione disponibile

Roma, 26 set 14:15 - (Agenzia Nova) - L'industria energetica "ha bisogno di ragionare su orizzonti temporali di 10-15-20 anni, non solo per fatti esplorativi e strategici, anche per poter realizzare la struttura. In questo esiste una piccola scorciatoia che è rappresentata dalle navi galleggianti". Lo ha detto l'amministratore di Snam, Stefano Venier, intervenendo all'evento "Tecnologia e innovazione per una transizione energetica", in corso al Palazzo dei Congressi a Roma. "Di queste navi - ha proseguito - in primavera ce n'erano in giro disponibili 7-8. Ci è stato chiesto di andare a comprarne almeno altre due. Ora, comprare la nave non basta, bisogna posizionarla e ancorarla. Se questa nave si può ancorare in un porto - ha sottolineato -, non solo non bisogna fare una condotta in mare per portarla a terra, ma la tratta che c'è dal porto alla rete nazionale può essere molto breve: nel caso di Piombino è di 8 chilometri. Qui per il 28 ottobre - ha aggiunto - dovremmo ricevere l'autorizzazione e in un tempo record costruiremo gli 8 chilometri di gasdotto, ancoraggio e tutti i sistemi per raccogliere il gas rigassificato dalla nave. A dimostrazione che non ci sono altre soluzioni disponibili di questo tipo - ha concluso Venier -, nel caso di Ravenna abbiamo identificato una soluzione che è leggermente offshore e richiede di ristrutturare un vecchio pontile, ma i lavori sono più lunghi e sarà possibile averla in autunno del 2024". (Rer)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE