ELEZIONI

 
 

Elezioni: Waitz (Pve), con Meloni premier grande pericolo di crisi debito per Italia

Berlino, 26 set 02:22 - (Agenzia Nova) - L'Italia correrebbe il “grande pericolo” di ricadere nella crisi del debito con la leader di Fratelli d'Italia (Fd'I), Giorgia Meloni, presidente del Consiglio. È quanto affermato da Thomas Waitz, copresidente del Partito verde europeo (Pve) con Melanie Vogel. Come riferisce il quotidiano “Die Welt”, il leader degli ecologisti ha commentato in questo modo la vittoria alle elezioni ottenuta dal centrodestra, guidato da Meloni. Per il copresidente del Pve, con un esecutivo formato da Fd'I, Lega e Forza Italia (FI), l'euro potrebbe continuare a indebolirsi, nel peggiore dei casi anche vacillare, mentre prosegue l'aumento del debito nell'Eurozona. Waitz ha quindi avvertito: “Con Meloni presidente del Consiglio, ci sarebbe un grande pericolo che l'Italia ricadrebbe nella crisi del debito. Allora l'intera are dell'euro sarebbe sotto pressione”. Il copresidente del Pve ha proseguito: “Anche dopo la vittoria elettorale della destra in Italia, il focus deve essere sull'interesse comune. Abbiamo bisogno di un governo europeista in Italia e di certo non un esecutivo guidato dalla postfascista Meloni”. Wait ha, infine, invitato il presidente di FI, Silvio Berlusconi, la cui formazione è “parte del Partito popolare europeo (Ppe)” a “non sostenere questo governo”. (Geb)

"So distinguere, da editore, la qualità e l'obiettività che sono anche il segreto del successo di un'iniziativa imprenditoriale come Agenzia Nova"

Silvio Berlusconi
Presidente di Forza Italia
21 luglio 2021


ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE