UCRAINA

 
 

Ucraina: Truss, Londra e alleati devono ignorare minacce di Putin, avanti con sanzioni

Washington, 25 set 16:30 - (Agenzia Nova) - Il Regno Unito e i suoi alleati non dovrebbero ascoltare il "sferragliare di sciabola" del presidente russo Vladimir Putin sull'Ucraina dopo aver ordinato una mobilitazione parziale delle truppe e sollevato la possibilità di un conflitto nucleare. Lo ha detto il primo ministro britannico, Liz Truss, in una intervista all'emittente statunitense "Cnn". "Non dovremmo ascoltare le sue sciabole e le sue false minacce. Invece, quello che dobbiamo fare è continuare a imporre sanzioni alla Russia e continuare a sostenere gli ucraini", ha aggiunto Truss. L'annuncio di Vladimir Putin di un aumento della coscrizione militare per sostenere l'invasione dell'Ucraina da parte di Mosca dimostra che il presidente russo "è stato superato in astuzia" da Kiev, ha sottolineato il capo di governo di Londra. Secondo Truss, Putin ha ordinato un'immediata escalation militare "perché non sta vincendo". "Ha commesso un errore strategico, invadendo l'Ucraina", ha dichiarato Truss nella sua prima intervista ad una emittente statunitense da quando è stata nominata premier. "Penso che sia stato superato in astuzia dagli ucraini. Abbiamo visto gli ucraini continuare a respingere l'offensiva russa. E penso che non avesse previsto la forza della reazione del mondo libero", ha spiegato. Truss ha invitato l'Occidente a ignorare le minacce del presidente russo Vladimir Putin, continuare a imporre sanzioni anti-russe e aiutare l'Ucraina. (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE