BULGARIA

 
 

Bulgaria: ministro Esteri all'Onu, Sofia condanna referendum nei territori occupati in Ucraina

New York, 25 set 14:37 - (Agenzia Nova) - La Bulgaria condanna i referendum di annessione alla Federazione Russa dei territori occupati in Ucraina e questi non avranno alcuna forza vincolante. Lo ha detto il ministro degli Esteri ad interim bulgaro, Nikolay Milkov, nel suo intervento durante la 77ma sessione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York. "La Bulgaria è seriamente turbata dall'attuale escalation del conflitto e dalla parziale mobilitazione annunciata nella Federazione Russa. Condanniamo anche i referendum che si tengono nei territori occupati ucraini. Crediamo che non siano liberi ed equi e che non abbiano forza vincolante", ha dichiarato. "Questa aggressione militare illegale, condotta da un membro permanente del Consiglio di sicurezza, non solo mina la sicurezza globale, ma rappresenta anche un pericolo per l'intero ordine internazionale basato sulle regole", ha proseguito il capo della diplomazia di Sofia sottolineando che il mondo sta attraversando un periodo segnato da molte sfide.
(Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE