ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Energia: Borghetti (Pd), in Lombardia abbiamo strumento contro crisi, ma Regione non lo attiva

Milano , 23 set 12:50 - (Agenzia Nova) - "In Lombardia avremmo uno strumento perfetto per cercare di risolvere, almeno in parte, la crisi energetica che sta mettendo in ginocchio famiglie e imprese, ma la Giunta Fontana evidentemente non vuole attivarlo. Sono le Cer, le Comunità energetiche rinnovabili, che offrono la possibilità di mettere in rete i soggetti locali che già posseggono o vogliono installare pannelli solari e intendono produrre energia utilizzando fonti rinnovabili che poi tutti potrebbero utilizzare. Ebbene, la Regione, esattamente dopo sette mesi dall'approvazione della legge votata all'unanimità, non ha ancora costituito l'organismo che deve accompagnare gli enti locali su questa strada. Per quale motivo? Ci sono ragioni politiche, visto che quelle tecniche dovrebbero essere superate?", se lo chiede Carlo Borghetti, consigliere regionale del Pd e vicepresidente d'Aula, in una interrogazione a risposta scritta appena depositata. Nell'atto Borghetti ricorda che "Regione Lombardia ha approvato lo scorso 23 febbraio la legge regionale n. 2/2022 con lo scopo di favorire 'la produzione di energia da fonti rinnovabili, la sperimentazione e la promozione dell'efficientamento e della riduzione dei consumi energetici, al fine di superare l'utilizzo dei combustibili fossili, anche in attuazione degli obiettivi fissati dall'Unione europea in materia di sostenibilità ambientale e di produzione e consumo di energia da fonti rinnovabili'. Nella stessa legge sono state individuate le Comunità energetiche rinnovabili come soggetto cui destinare il programma di assistenza tecnica". (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE