UCRAINA

 
 

Ucraina: premier spagnolo, non riconosceremo mai gli esiti dei referendum per annessione

New York, 23 set 01:05 - (Agenzia Nova) - Poche altre volte nella storia i valori che sono alla base delle Nazioni Unite sono stati minacciati come accaduto lo scorso febbraio, con l’inizio dell’invasione russa in Ucraina: sei mesi dopo, gli orrori della guerra continuano, e il presidente Vladimir Putin continua a lanciare minacce inaccettabili. Lo ha detto il primo ministro spagnolo, Pedro Sanchez, nel suo intervento all’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York. “La Spagna condanna con fermezza i referendum organizzati per annettere i territori occupati, che rappresentano una chiara violazione delle norme internazionali: il loro esito non sará mai riconosciuto”, ha detto, aggiungendo che la comunità internazionale deve rimanere unita a difesa dell’Ucraina e dei valori sanciti dalla Carta delle Nazioni Unite. (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE