UCRAINA

 
 

Ucraina: l’Arabia Saudita contribuisce al rilascio di prigionieri da Mosca

Riad, 21 set 18:26 - (Agenzia Nova) - Il ministero degli Affari esteri dell’Arabia Saudita ha svolto con successo un’opera di mediazione che ha portato al rilascio di dieci prigionieri di diversa nazionalità da parte della Russia. Lo riferisce il ministero degli Esteri saudita, specificando che “continuando a profondere sforzi per adottare iniziative umanitarie nel quadro della crisi russo-ucraina” il principe ereditario Mohammad bin Salman bin Abdulaziz al Saud è riuscito a far rilasciare dieci individui provenienti da Marocco, Stati Uniti, Regno Unito, Svezia e Croazia. L’operazione, è stato specificato, rientra nel quadro del processo di scambio di prigionieri tra Russia e Ucraina. Il ministero saudita ha fatto sapere che i detenuti sono stati ricevuti dal Regno e le autorità interessate si stanno adoperando per facilitare il ritorno degli individui nei rispettivi Paesi. Riad ha infine ringraziato sia la Federazione russa sia l’Ucraina per aver cooperato e risposto agli sforzi del principe ereditario. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE