SPECIALE DIFESA

 
 

Speciale difesa: Somalia, Hrw, dispiegamento truppe Usa non danneggi la popolazione civile

New York, 20 mag 13:45 - (Agenzia Nova) - Per una questione politica, sottolinea Hrw, il governo degli Stati Uniti può fornire un risarcimento o "pagamenti ex gratia" per la perdita di proprietà, lesioni o perdite di vite civili, compresi i casi in cui le leggi di guerra non sono state violate. Altre forme di cordoglio disponibili includono il riconoscimento della responsabilità e la fornitura di cure mediche. Il Congresso degli Stati Uniti ha stanziato fondi e una direttiva al dipartimento della Difesa per effettuare pagamenti "ex gratia" ai sopravvissuti per la morte o il ferimento di civili in cui non vi è ammissione di responsabilità legale. Africom, riconosce Hrw, negli ultimi anni ha offerto un certo livello di trasparenza sulle valutazioni delle vittime civili, in particolare pubblicando rapporti trimestrali di valutazione delle vittime civili dall'aprile 2020, tuttavia questi sono ancora molto al di sotto di quanto necessario per garantire una giustizia credibile alle vittime, anche per i casi passati. L'esercito Usa, afferma pertanto l'Ong, dovrebbe correggere la rotta e assicurarsi di prendere sul serio tutte le accuse di danni ai civili e di indagare su di esse in modo credibile. Ciò significa intervistare testimoni civili e non affrettarsi a negare che i civili siano stati uccisi, afferma Human Rights Watch. "Una cultura dell'impunità per la perdita dei civili genera risentimento e sfiducia tra la popolazione e mina gli sforzi per costruire uno stato più rispettoso dei diritti", ha affermato Bader. "Il governo degli Stati Uniti riconosce la necessità di indagare in modo credibile e compensare i danni ai civili, ma i militari devono ancora renderlo realtà", ha concluso. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE