VATICANO

 
 

Vaticano: Papa, andare nelle periferie umane

Città del Vaticano, 25 mag 12:03 - (Agenzia Nova) - Padre Francesco ha ricevuto questa mattina una delegazione del Global Solidarity Fund. Dopo aver consegnato ai presenti il discorso preparato per l'occasione, il Papa ha parlato a braccio dicendo "a me piace quando la gente è proprio sulle frontiere, nelle periferie. Semplicemente perché Gesù è andato alle periferie: Lui è andato lì a far vedere il Vangelo". Le periferie, esorta Bergoglio, "siano del corpo, siano dell'anima; perché c'è gente che è un po' benestante ma ha l'anima distrutta, strappata: andare anche con loro; tanta gente che ha bisogno della vicinanza". "Andare alle periferie, andare a trovare la gente che non conta, gli scartati della società – perché stiamo vivendo la cultura dello scarto, e si scarta la gente – andare lì è proprio quello che Gesù ha fatto", prosegue il Papa, parlando anche dei migranti con cui intraprendere un "cammino di integrazione nella società. Non è un'opera di beneficenza, con i migranti, lasciarli lì. No. È prenderli e integrarli, con l'educazione, con l'inserimento lavorativo". "L'Europa ha bisogno dei migranti – afferma ancora il Pontefice – C'è un inverno demografico, dove non ci sono i bambini, dove il futuro è ogni volta più stretto: che venga quella buona gente, ma bisogna integrarla". (Civ)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE