SIRIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Siria: capo diplomazia Usa, pronti a collaborare con la Russia per completa sconfitta dello Stato islamico

Washington, 06 lug 2017 10:15 - (Agenzia Nova) - Con la liberazione di Raqqa ormai prossima, lo Stato islamico potrà essere sconfitto definitivamente in Siria se tutte le parti lavorano per lo stesso obiettivo. E’ quanto afferma il segretario di Stato Usa, Rex Tillerson, in un comunicato diffuso alla vigilia della sua partenza per Amburgo, dove domani inizierà il vertice del G20. A margine del summit si terrà il primo faccia a faccia tra i presidenti di Stati Uniti e Russia, Donald Trump e Vladimir Putin. Il capo della diplomazia Usa ha ricordato che la Siria sarà uno dei temi del colloquio tra Trump e Putin. “Tutte le parti interessate devono lavorare per la stabilità – scrive Tillerson nel comunicato –. Se non raggiungiamo la stabilità in Siria, i nostri progressi nella lotta allo Stato islamico potrebbero rimanere vani. In secondo luogo tutte le parti devono seguire un processo politico per trovare una soluzione che segni una via da seguire per il popolo siriano. La Russia ha una responsabilità particolare nel sostenere questi sforzi”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE