IRAN

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Iran: tempi tecnici e posizione paesi europei potrebbero ostacolare effetti sanzioni Usa

Teheran, 08 mag 2018 16:14 - (Agenzia Nova) - Vi è grande attesa per la decisione sul programma nucleare iraniano che verrà comunicata oggi alle 20.00 italiane dal presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Il capo dello Stato Usa, da sempre contrario all’accordo sul nucleare iraniano sottoscritto nel luglio 2015 a Vienna da Teheran e dai paesi del gruppo 5+1 (Cina, Francia, Regno Unito, Russia, Stati Uniti più la Germania), ha anticipato lo scioglimento della riserva sulla posizione statunitense prevista per il prossimo 12 maggio. Lo scontro Stati Uniti e paesi alleati (Israele e monarchie del Golfo) e l’Iran è tornato ad essere uno dei dossier internazionali di maggiore importanza, in particolare per le sue conseguenze sia a livello geopolitico che economico. Infatti l’uscita unilaterale dall’accordo da parte di Washington rischia di minare i rapporti con i paesi dell’Unione europea e di fornire un pretesto a Teheran di portare avanti il suo programma nucleare senza limiti. Trump spera che le nuove sanzioni costringano l'Iran a sottoporsi a restrizioni più severe sul suo programma nucleare. Tuttavia l'impatto potrebbe non essere così drastico almeno nel breve periodo, a causa dei tempi tecnici di applicazione delle restrizioni e della ridotta dipendenza di Teheran dalle esportazioni petrolifere in occidente. (segue) (Irt)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE