EGITTO-ITALIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Egitto-Italia: caso Regeni, anche intercettazioni telefoniche nei documenti in arabo consegnati dal Cairo

Il Cairo, 13 mag 2016 10:47 - (Agenzia Nova) - Ci sarebbero anche le trascrizioni di alcune conversazioni telefoniche, oltre ai verbali di testimonianze e deposizioni, nelle pagine in arabo consegnate agli investigatori italiani relativi al caso Regeni, il ricercatore italiano scomparso il 25 gennaio nel centro del Cairo e trovato senza vita il 3 febbraio lungo una strada di periferia. Lo ha riferito ad “Agenzia Nova” una fonte giudiziaria egiziana. La stessa fonte ha spiegato che parte del materiale sarà probabilmente consegnato la prossima settimana e che i traduttori hanno quasi completato il loro lavoro. In precedenza, un’altra fonte cairota aveva rivelato a “Nova” l’esistenza di 13 conversazioni telefoniche in cui verrebbe menzionato Regeni. Si tratterebbe in particolare di telefonate provenienti dal quartiere al Dokki, dove il ricercatore italiano viveva; dal centro del Cairo dove si ritiene sia scomparso il 25 gennaio; dalla strada dove è stato trovato morto il 3 febbraio. (segue) (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE