SIRIA

 
 

Siria: stampa libanese, 200 consiglieri militari egiziani nel paese entro fine anno

Damasco, 07 dic 2016 14:01 - (Agenzia Nova) - Entro fine anno 200 consiglieri militari egiziani andranno in Siria a sostegno delle forze del presidente Bashar al Assad. Sarebbe questo, secondo quanto rivela il quotidiano libanese “al Akhbar”, considerato vicino ad Assad, il risultato del riavvicinamento diplomatico tra l’Egitto del presidente Abdel Fatah al Sisi e Damasco. Riavvicinamento che si sta concretizzando in una cooperazione a livello militare alla luce anche delle crescenti minacce del terrorismo in Egitto. I vertici della sicurezza egiziana, secondo questa fonte, vorrebbero fare tesoro dell’esperienza siriana nella lotta al terrorismo. Durante una recente visita in Portogallo, al Sisi aveva dichiarato: "La nostra priorità è sostenere gli eserciti nazionali, per esempio la Libia, contro gli elementi estremisti. Lo stesso vale per Siria e Iraq". La cooperazione militare tra i due paesi si sarebbe concretizzata dopo la recente visita al Cairo del capo della sicurezza nazionale siriana, generale Ali Mamluk, alla guida di una delegazione di ufficiali dell’intelligence siriana che hanno incontrato il numero due dei servizi egiziani, Khaled Fouzi, ed altri ufficiali avvenuta nella metà di novembre.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE