DIFESA

 
 

Difesa: Russia prosegue invio caccia Su-35S in Bielorussia per esercitazioni congiunte

Mosca, 26 gen 07:53 - (Agenzia Nova) - La Russia prosegue il trasferimento dei moderni caccia multiruolo Su-35S dal Distretto militare orientale agli aeroporti bielorussi per lo svolgimento di esercitazioni congiunte. Lo ha affermato il ministero della Difesa russo. Durante il volo, gli equipaggi effettuano atterraggi intermedi negli aeroporti della distretti militari centrali e occidentali per prepararsi al prossimo volo e far riposare gli equipaggi, ha precisato il dicastero. Dopo l'arrivo in Bielorussia, i mezzi entreranno in fase di combattimento nell'ambito di un test sul funzionamento del sistema di difesa aerea unificato dell'Unione Statale. Le rotte di volo degli Su-35S sono state stabilite con un numero minimo di atterraggi intermedi, nonché tenendo conto delle condizioni meteorologiche lungo il percorso. Il test delle forze di reazione dell'Unione Statale si svolgerà in due fasi. Nella prima, che durerà sino al 9 febbraio, saranno trasferite truppe sul territorio bielorusso, al fine di organizzare la difesa di importanti strutture statali e militari, nonché per presidiare i confini aerei e verificare la prontezza dell'aeronautica. Nella seconda fase, dal 10 al 20 febbraio, si terranno le esercitazioni congiunte "Determinazione Alleata-2022", in cui saranno simulate la repressione di aggressioni esterne, attività di contrasto al terrorismo e di tutela degli interessi dell'Unione statale. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE