ITALIA-RUSSIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Italia-Russia: Torrembini (Gim-Unimpresa) a "Nova", Consiglio cooperazione economica torna ad alti livelli

Mosca, 06 dic 2021 15:27 - (Agenzia Nova) - Il Consiglio russo-italiano per la cooperazione economica, industriale e finanziaria, tenutosi oggi alla Farnesina, è stato caratterizzato da uno “spirito estremamente costruttivo” ed è tornato ad esprimere un alto livello di rapporti. Lo ha detto Vittorio Torrembini, presidente di Gim-Unimpresa in Russia e console onorario a Lipetsk, Voronezh e Tambov, parlando ad “Agenzia Nova” dopo il Consiglio russo-italiano per la cooperazione economica, industriale e finanziaria tenutosi oggi al ministero degli Esteri di Roma alla presenza del titolare della Farnesina, Luigi Di Maio, e del ministro dell’Industria e del Commercio di Mosca, Denis Manturov. “Devo dire che, dopo tanti anni, è stata una riunione veramente interessante, ricca di contenuti e di spunti”, ha dichiarato Torrembini evidenziando che da molto tempo “il comitato non si esprimeva ad un livello di questo tipo”. Secondo quanto spiegato, l’attenzione centrale è stata dedicata “soprattutto a cercare di implementare le filiere di settore”, in particolare nell’agroalimentare, con l’intervento di Luigi Scordamaglia, consigliere delegato di filiera Italia. Altri punti affrontati nella riunione odierna, come indicato da Torrembini, sono stati la costituzione di un cluster per la metallurgia negli Urali, dove è coinvolta l’azienda italiana Danieli; mentre per settori strategici come quello degli idrocarburi è stato messo in luce in particolare il ruolo recitato da Maire Tecnimont con i suoi tantissimi impianti in Russia. (segue) (Rum)

"Nei vent’anni trascorsi dalla sua fondazione Agenzia Nova ha saputo crescere e affermarsi"

Luigi Di Maio
Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
18 ottobre 2021


ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE