5G

 
 

5G: al via domani 5G Italy 2021, occasione di confronto sulle attuali sfide tecnologiche

Roma, 29 nov 2021 12:00 - (Agenzia Nova) - Prenderà il via domani l’edizione 2021 di 5G Italy, manifestazione italiana dedicata al 5G e alle sue molteplici aree di applicazione. Stando al relativo comunicato stampa, la conferenza è promossa e organizzata dal Consorzio nazionale interuniversitario per le telecomunicazioni (Cnit). Il titolo della quarta edizione, che si terrà in modalità ibrida e in presenza a Roma dal 30 novembre al 2 dicembre, è “5G Italy, a european perspective. Pnrr, investimenti, mercato, ricerca, competenze e crescita”. Anche l’edizione 2021, prosegue la nota, rappresenterà un’occasione di confronto e di approfondimento sulle attuali sfide tecnologiche: la rete di telecomunicazioni e il 5G costituiscono il tessuto nervoso delle comunicazioni elettroniche e saranno indispensabili per sostenere il processo di transizione digitale necessario alla crescita del Paese. Sarà questo il cuore delle tematiche di 5G Italy 2021, con un focus sull’Italia, sull’Europa e sui programmi di spesa del Pnrr, che prevede l’allocazione di importanti risorse per la digitalizzazione del Paese. Nell’arco della tre giorni sono previsti interventi di rappresentanti del governo, autorità regolatorie, imprese, università, centri di ricerca e consumatori.

Tra gli altri, hanno confermato la loro partecipazione: Nicola Blefari Melazzi, direttore del Cnit; Maria Chiara Carrozza, presidente del Consiglio nazionale delle ricerche; Guido Saracco, rettore del Politecnico di Torino; Aldo Bisio, amministratore delegato di Vodafone Italia; Agostino Santoni, presidente di Confindustria Digitale; Giacomo Lasorella, presidente dell’Agcom; Roberto Gualtieri, sindaco di Roma; il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia; la sottosegretaria al Mise Anna Ascani; Franco Bassanini, presidente di Open Fiber; Jeffrey Hedberg, amministratore delegato di WindTre; Davide Rota, amministratore delegato di Linkem; Marco Bussone, presidente Uncem; Giovanni Ferigo, amministratore delegato di Inwit; Alessandro Morelli, viceministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili; Vera Fiorani, amministratrice delegata di Rete ferroviaria italiana; Claudio De Vincenti, presidente di Aeroporti di Roma; Pierluigi Di Palma, presidente dell’Enac; Sabrina Baggioni, direttrice del programma 5G di Vodafone; Adolfo Urso, presidente del Copasir; Nunzia Ciardi, vice direttrice dell’Agenzia nazionale per la sicurezza cyber; Giorgio Mulè, sottosegretario alla Difesa; e il presidente del Cnit Gianni Vernazza. (Com)

"I vent’anni dell’Agenzia Nova rappresentano un traguardo che onora il giornalismo e chi ha creduto in questa missione di informazione"

Giorgio Mulè
Sottosegretario alla Difesa
23 luglio 2021


ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE