ROMANIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Romania: dopo tre anni si scioglie la coalizione di governo ma premier Ponta vuole restare al potere (2)

Bucarest, 26 feb 2014 17:16 - (Agenzia Nova) - La crisi nell’alleanza di governo è iniziata alla fine dello scorso gennaio, quando quattro ministri del Partito liberale si sono dimessi tentando con questo gesto di forzare i partner della coalizione a un rimpasto di governo. I liberali volevano modificare la struttura dell’esecutivo per consentire al più fidato collaboratore di Antonescu, il sindaco della città di Sibiu Klaus Iohannis, di diventare vicepremier e ministro dell’Interno. Questa mossa non aveva raccolto l’appoggio dei conservatori che sostengono per questa carica il loro leader, il ministro dell'Agricoltura Daniel Constantin. Nonostante questa sia la causa scatenante dello scioglimento della coalizione, la crisi ha radici ben più profonde. (segue) (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE