FYROM

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Fyrom: rinviata la sentenza sull’eccidio di Smilkovci per problemi di salute del giudice (6)

Skopje, 18 giu 2014 16:52 - (Agenzia Nova) - I corpi delle cinque vittime, tutte di etnia macedone, sono stati ritrovati con evidenti ferite d'arma da fuoco a Smilkovci, nei pressi di un lago artificiale nella periferia nord di Skopje. Si tratta di Aleksandar Nakjovski, Cvetanco Acevski, Kire Trickovski e Filip Slavevski, quattro ragazzi tra i 18 e i 20 anni, e Borce Stefkovski, di 46 anni. L’omicidio aveva nuovamente infiammato le tensioni tra gli slavi e la minoranza albanese, mai veramente sopite dopo il conflitto armato del 2001. Della popolazione dell’ex Repubblica jugoslava di Macedonia (Fyrom) di circa 2,1 milioni di abitanti, il 63 per cento sono di etnia macedone e il 25 per cento, invece, di etnia albanese. Nel 2001, il paese ha attraversato un breve conflitto armato tra le forze di sicurezza macedoni e i ribelli di etnia albanese, che si è concluso con la firma di un accordo di pace di Ocrida che ha concesso maggiori diritti per gli albanesi. (segue) (Mas)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE