SLOVENIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Slovenia: la riforma del mercato del lavoro approda in parlamento nel pieno della crisi politica (5)

Lubiana, 13 feb 2013 17:30 - (Agenzia Nova) - Secondo il rappresentante del sindacato Zsss, Andrej Zorko, questa modifica favorirebbe l’insorgere di abusi nel rapporto di lavoro: il numero dei contratti a tempo determinato aumenterebbe e potrebbe peggiorare anche lo stato di segmentazione del mercato del lavoro sloveno. Secondo Zorko, questa misura vanificherebbe il senso stesso della riforma. Nel 2011, in Slovenia, i contratti a tempo determinato rappresentavano l’83,7 per cento di tutti i contratti di lavoro esistenti. Per questo motivo, si legge in un comunicato stampa del Zsss, il governo si è impegnato all’inizio a contrastare questo fenomeno e riformare il mercato del lavoro. Le parti sociali riprenderanno i colloqui lunedì prossimo. (segue) (Lus)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE