SPECIALE DIFESA

 
 

Speciale difesa: premier armeno Pashinyan, procederemo nella creazione di un esercito professionale

Erevan, 26 ott 13:00 - (Agenzia Nova) - L'Armenia ha il compito di garantire la protezione delle proprie frontiere: per questo motivo, il Paese procederà verso la creazione di un esercito sempre più professionale. Lo ha affermato il primo ministro Nikol Pashinyan durante la sessione congiunta delle commissioni parlamentari permanenti, dedicandosi al dibattito sulla bozza della legge di bilancio dello Stato 2022. “Il budget della difesa per il 2022 è superiore dell'11 per cento rispetto a quello del 2021, attestandosi a oltre 345 miliardi di dram (circa 694 milioni di euro). Procederemo costantemente verso la creazione di un esercito professionale in Armenia, ma lo faremo con passi fluidi e ben ponderati, aumentando gradualmente l'attrattiva del servizio militare, migliorando l'immagine di un ufficiale e del servizio di ufficiali e sviluppando e migliorando la dottrina militare dell'Armenia”, ha affermato il primo ministro. Pashinyan ha affermato che la protezione dei confini in questo nuovo ambiente di sicurezza rimane una priorità fondamentale. “Ci siamo posti il compito di svolgere la funzione di protezione delle frontiere ogni anno sempre di più attraverso le truppe di frontiera, con la visione di svolgere in futuro solo il servizio di truppe di frontiera nei nostri confini”, ha affermato il premier. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE