CROAZIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Croazia: sfiduciato il governo di Oreskovic, si va alle elezioni anticipate (4)

Zagabria, 19 giu 2016 09:30 - (Agenzia Nova) - Il capo dello stato ha detto che "sembra che la maggior parte dei partiti parlamentari propende per l'inizio di settembre per quanto riguarda la data delle elezioni anticipate" e ha anticipato di intendere "tenere conto di questo parere, al pari di quello dei cittadini, nel momento di decidere sulle consultazioni anticipate". L'Hdz sembra per ora l'unico schieramento dichiaratamente contrario alle elezioni anticipate. Karamarko, il cui partito ha sostenuto la Grabar Kitarovic alle elezioni presidenziali, ha chiesto infatti al capo dello stato otto giorni per tentare di formare una nuova maggioranza parlamentare, anche se a questo punto, in particolare dopo la spaccatura con l'ex partner il Ponte, il suo tentativo sembra essere destinato a fallire. Il leader dell'Sdp ed ex premier Zoran Milanovic ha detto ai giornalisti di "non sentirsi vittorioso" e che "non ci sono motivi di gioia". Stando a quanto affermato dal rappresentante della comunità ungherese Sandor Juhas dopo le consultazioni con la Grabar Kitarovic, anche i partiti che rappresentano le minoranze sono a favore delle elezioni anticipate a settembre. (segue) (Zac)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE