SPECIALE ENERGIA

 
 

Speciale energia: Amendola, chiediamo che Consiglio europeo tratti immigrazione ed energia

Bruxelles, 22 set 14:00 - (Agenzia Nova) - Immigrazione ed energia. Sono i temi che l'Italia chiede che possano essere messi nell'agenda del prossimo Consiglio europeo del 21 e 22 ottobre, appoggiando la richiesta di Madrid per quanto riguarda specificamente la questione energetica. Lo ha detto il sottosegretario agli Affari europei, Vincenzo Amendola. "L'Italia ha chiesto che al prossimo Consiglio europeo si discuta di immigrazione, sull'onda delle decisioni del giugno scorso", ed è stata una "proposta sostenuta da molti Paesi", ha detto. "E insieme alla Spagna abbiamo chiesto che si discuta di energia. La richiesta spagnola, che noi abbiamo sostenuto insieme a molti altri Paesi, è un modo per dare sostanza al pacchetto 'Fit for 55'", che contiene norme e proposte legislative per raggiungere entro il 2030 gli obiettivi del Green deal. Perché il 'Fit for 55' "avrà degli elementi ciclici legati al contingente, ma è un piano che riguarda l'Europa dei prossimi decenni e l'energia è uno dei punti fondamentali per far decollare tutta la transizione verso la neutralità climatica", ha spiegato Amendola. (Beb)

"Da Agenzia Nova un'opera di informazione chiara e puntuae che l’ha contraddistinta in questi primi vent’anni"

Vincenzo Amendola
Sottosegretario agli Affari Europei
19 luglio 2021


ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE