SPECIALE DIFESA

 
 

Speciale difesa: Ue, iniziativa di cinque Stati membri per Forza di reazione rapida

Berlino, 21 ott 13:30 - (Agenzia Nova) - Cinque Stati membri dell'Ue (Germania, Paesi Bassi, Portogallo, Finlandia e Slovenia) hanno presentato un'iniziativa per l'istituzione di una Forza di reazione rapida europea. Come riferisce il quotidiano “Handelsblatt”, il piano prevede di trasformare “i gruppi tattici dell'Ue in forze di reazione alle crisi, che possono essere schierati con breve preavviso”. A tal fine, devono essere fornite “abilità spaziali e informatiche, nonché forze speciali e capacità strategiche di trasporto aereo”. Secondo i cinque Stati membri, “i recenti eventi in Afghanistan hanno dimostrato ancora una volta che l'Ue deve essere in grado di (...) agire con decisione e rapidità”. Per tali motivi, è necessario “migliorare la disponibilità, la prontezza, la capacità operativa e la competenza delle Forze armate e fare un uso migliore dei formati di cooperazione militare tra gli Stati membri dell'Ue”. Si propone, quindi, di consentire il dispiegamento di “coalizioni di volenterosi” mediante l'articolo 44 del Trattato sull'Unione europea. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE