VIETNAM

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Vietnam: l’elezione a presidente del segretario generale Trong coincide con il riposizionamento regionale di Hanoi (5)

Hanoi, 24 ott 2018 12:33 - (Agenzia Nova) - L’accentramento delle cariche, però, non è ascrivibile a sole ragioni di politica interna. Il processo culminato nell’elezione a presidente di Trang, infatti, è quasi speculare al percorso intrapreso dal presidente cinese Xi Jinping, e culminato nel Congresso nazionale del partito comunista cinese di un anno fa. Il progressivo allineamento di Hanoi al modello istituzionale cinese coincide con il processo di rilancio delle relazioni bilaterali cui i leader dei due paesi lavorano con costanza proprio dal 2016, e che lo scorso anno è culminata nelle visite dei due leader ai rispettivi paesi. Zhao Leji, membro del Comitato permanente del Politburo del Partito comunista cinese e membro della Commissione centrale per l’ispezione della disciplina, ha visitato Hanoi alla fine del mese scorso, a capo di una delegazione di alto livello del Partito comunista cinese. Il funzionario ha incontrato in quell’occasione il segretario generale Trang, oltre alla presidente dell’Assemblea nazionale vietnamita, Thi Kim Ngan. Proprio in quell’occasione, Trang ha espresso ottimismo in merito alle prospettive delle relazioni bilaterali, ed ha descritto la visita come un contributo comune all’approfondimento del dialogo, della fiducia politica e del “partenariato strategico cooperativo” tra i due paesi. Tra gli argomenti di discussione tra Zhao e Trang è anche figurata la condivisione delle pratiche di governance tra i Partiti comunisti dei due paesi, incluso il campo della lotta alla corruzione. (segue) (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE