ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Energia: emiratina Adnoc Drilling aumenta dimensione Ipo all’11 per cento (2)

Abu Dhabi, 22 set 13:16 - (Agenzia Nova) - Adnoc Drilling è una delle più grandi società di perforazione del Medio Oriente, che gestisce 107 piattaforme onshore, offshore e insulari, di cui undici noleggiate. La società, che ha iniziato ad operare nel 1972, ha ampliato la propria flotta di piattaforme, aggiungendone 67 dal 2010, in linea con la crescita della capacità di produzione di petrolio e gas di Adnoc. Questa è la seconda Ipo per il Gruppo Adnoc, che ha quotato il 10 per cento delle attività di distribuzione dell'azienda nel 2017. Adnoc ha raddoppiato la quantità delle sue azioni fluttuanti al 20 per cento nel settembre dello scorso anno, a seguito di un collocamento in blocco di 1,25 miliardi di azioni, valutata 1 miliardo di dollari, con investitori istituzionali. Adnoc continuerà a mantenere la sua quota di maggioranza dell'84 per cento in Adnoc Drilling, mentre la società di servizi energetici statunitense Baker Hughes manterrà la sua quota del 5 per cento. A seguito della nuova offerta, Adnoc aumenterà la dimensione delle tranche riservate agli investitori al dettaglio degli Emirati Arabi Uniti, compresi i dipendenti dell'azienda e i pensionati nazionali. La società annuncerà le dimensioni finali della tranche il 21 settembre. L'Adx ha sovraperformato i mercati regionali, aumentando di oltre il 50 per cento dall'inizio di quest'anno, con una capitalizzazione di mercato che ha raggiunto 1.390 miliardi di dirham (378,6 miliardi di dollari). Quella di Adnoc Drilling sarà la seconda quotazione sull’Adx nel 2020. A luglio, Al Yah Satellite Communications (Yahsat ), un'unità della Mubadala Investment Company, ha raccolto circa 730 milioni di dollari tramite un'offerta pubblica iniziale. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE