ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Energia: "Kommersant", Rosneft "in via sperimentale" potrebbe iniziare esportare 10 miliardi di metri cubi di gas all’anno

Mosca, 21 set 08:35 - (Agenzia Nova) - Il governo russo sarebbe pronto a consentire “in via sperimentale” alla compagnia energetica russa Rosneft di esportare verso l’Europa 10 miliardi di metri cubi di gas all'anno in seguito alla firma di un accordo con Gazprom. È quanto riferisce il quotidiano “Kommersant”, che cita la bozza di un documento inviato dal vicepremier con delega alle questioni energetiche, Aleksander Novak, al presidente russo, Vladimir Putin. Novak propone di redigere un accordo di questo tipo attraverso il lavoro congiunto dei ministeri dell’Energia e delle Finanze: spetterà poi al presidente Putin prendere una decisione in merito, soprattutto visto che le posizioni di Gazprom e Rosneft in merito alla vicenda sono molto differenti. Secondo Gazprom, le quotazioni dei futures sul gas per il 2022 indicano come "improbabile" che i prezzi restino elevati e, di conseguenza, l'adozione di decisioni a lungo termine sulla regolamentazione delle esportazioni di gas e sulla legislazione fiscale "sulla base delle fluttuazioni a breve termine dei prezzi di mercato del gas naturale sembra irragionevole". Inoltre, Gazprom ritiene che Rosneft acquisti volumi significativi di gas sul mercato russo per adempiere ai suoi contratti all'interno del Paese, ma allo stesso tempo vuole fornire gas per l'esportazione. (segue) (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE