LIBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Libia: portavoce parlamento nega autosospensione del presidente Saleh

Tripoli, 22 set 20:36 - (Agenzia Nova) - Il portavoce della Camera dei rappresentanti della Libia, Abdullah Blehiq, ha negato oggi le informazioni circa la presunta richiesta di congedo per tre mesi del presidente del parlamento, Aguila Saleh, per prepararsi alle elezioni presidenziali. Blehiq ha detto all'agenzia di stampa turca “Anadolu” che la notizia non è vera e che Saleh starebbe lavorando come di consueto. In precedenza, il parlamentare libico eletto a Sirte, Saleh Fahima, considerato vicino a Saleh, aveva detto ad “Agenzia Nova” che il presidente della Camera avrebbe deciso di autosospendersi per tre mesi in modo da candidarsi alle elezioni presidenziali previste il 24 dicembre. Il parlamentare aveva aggiunto che il vicepresidente della Camera, Fawzi al Nuwairi, sarebbe stato incaricato di sostituire Saleh fino a dopo le elezioni. Vale la pena ricordare che lo scorso 9 settembre, Saleh aveva firmato e trasmesso all’inviato speciale delle Nazioni Unite, Jan Kubis, una bozza di legge presidenziale (poi respinta dal Consiglio di Stato di Tripoli, il “Senato” dominato dagli islamisti) secondo la quale chiunque ambisca a diventare il prossimo presidente della Libia dovrebbe lasciare ogni incarico, sia civile che militare, entro la giornata di domani, 23 settembre. (segue) (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE