SPECIALE DIFESA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Speciale difesa: Giappone-Corea del Nord, rapimenti di Stato, aspiranti premier perseguiranno summit

Tokyo, 21 set 13:15 - (Agenzia Nova) - Ha preso ufficialmente il via il 17 settembre la campagna elettorale in vista dell'elezione per la presidenza del Partito liberaldemocratico del Giappone. Quattro candidati si contendono la leadership del primo partito giapponese: l'ex ministro di Esteri e Difesa Taro Kono, favorito dai sondaggi; l'ex ministro degli Esteri Fumio Kishida; l'ex ministra dell'Interno Sanae Takaichi; e la segretaria generale facente funzioni del partito, Seiko Noda, che ha annunciato a sorpresa la propria candidatura alla vigilia della campagna elettorale. Kono, figura di spicco del Partito che in passato è spiccato per alcune posizioni in contrasto con la linea ufficiale del suo partito - ad esempio, l'opposizione all'energia nucleare e al piano per l'installazione dei sistemi di difesa missilistica Aegis Ashore, poi effettivamente abbandonato - ha fornito alcune indicazioni in merito a quella che sarebbe la sua agenda di governo. Kono ha dichiarato che a suo parere lo Stato dovrebbe concentrare gli interventi di spesa sulla transizione ecologica e il 5G, e puntare sull'aumento degli stipendi come strumento di rilancio dei consumi e dell'economia. Kono si è detto inoltre favorevole alla legalizzazione dei matrimoni omosessuali e l'introduzione della libertà di scelta dei cognomi da parte dei coniugi sposati. (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE