GIAPPONE-COREA DEL NORD

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Giappone-Corea del Nord: rapimenti di Stato, aspiranti premier perseguiranno summit

Tokyo, 21 set 05:44 - (Agenzia Nova) - Tre dei quattro candidati alla presidenza del Partito liberaldemocratico del Giappone (Ldp) hanno dichiarato ieri di voler mediare colloqui diretti con il leader della Corea del Nord, Kim Jong-un, per tentare di archiviare definitivamente la vicenda dei rapimenti di Stato di cittadini giapponesi da parte di Pyongyang. Gli ex ministro degli Esteri Taro Kono e Fumio Kishida e l'ex ministra degli Affari interni Sanae Takaichi hanno espresso in proposito la medesima posizione in occasione di un evento pubblico; l'ex ministra per la parità di genere Seiko Noda ha invece preferito sottolineare l'importanza di rafforzare anche nei confronti della Corea del Nord le capacità di intelligence nazionali. Kono e Kishida sono ritenuti i due candidati di punta in vista dell'elezione per la presidenza dell'Ldp, in programma il prossimo 29 settembre. Il vincitore dell'elezione assumerà anche la guida del governo giapponese dal dimissionario Yoshihide Suga. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE