SPECIALE DIFESA

 
 

Speciale difesa: viceministro Esteri russo Bogdanov, negoziati con Khartum su base Mar Rosso proseguono per via militare

Mosca, 21 set 13:00 - (Agenzia Nova) - I negoziati tra la Federazione Russa e il Sudan per la creazione di una base logistica della Marina russa nel Mar Rosso stanno proseguendo per via militare. Lo ha detto ai giornalisti il ​​viceministro degli Esteri russo Mikhail Bogdanov. "Dobbiamo chiedere ai nostri militari. Stanno negoziando, il viceministro della Difesa della Federazione Russa è andato lì (in Sudan)", ha detto Bogdanov, rispondendo a una domanda su come stiano procedendo i negoziati tra Mosca e Khartum su questo tema. In precedenza una fonte del dipartimento militare sudanese ha dichiarato all'agenzia di stampa "Ria Novosti" che il Sudan ritiene necessario modificare l'accordo sulla creazione di una base navale russa a Port Sudan, sulla costa del Mar Rosso, al fine di ricevere assistenza economica dalla Federazione Russa, a condizione che il contratto di locazione sia di cinque anni con possibilità di estenderlo fino a 25 anni. L'ambasciata sudanese, da parte sua, ha assicurato che il Paese non chiede alcun pagamento alla Russia, e che le notizie al riguardo sono "infondate". Fonti dell'ambasciata sudanese a Mosca hanno riferito che Khartum prevede di firmare la versione finale dell'accordo con la Russia sulla base "nel prossimo futuro", dopo aver apportato piccole modifiche. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE